Notizie

21. feb, 2018

Weekend del 17 e 18 Febbraio: a Milano si festeggia il Carnevale Ambrosiano, che le nostre ragazzine onorano con ben due partite femminili. La prima nota di merito è proprio quella di aver avuto abbastanza adesioni (qualche famiglia è addirittura rientrata a Milano apposta per la partita!) da poter giocare giocare entrambe le partite senza doverle spostare: a livello di minibasket, nel weekend di Carnevale, è cosa rara e sintomo del fatto che le bimbe si divertono e si stanno appassionando sempre più! 

Sabato 17 al Centro Vismara le Esordienti affrontano la forte Garbagnate, squadra che sta dominando il campionato e che all’andata ci aveva sconfitto di 35 punti (55-20). Vincere quindi, a soli 3 mesi di distanza, forse è una mission impossible. Però è bello anche confrontarsi con avversarie così brave per verificare a che punto siamo e cosa ci manca ancora per diventare forti come loro. La partita è bella e intensa: Garbagnate fà subito capire che è ancora la più forte risultando efficace in difesa ma soprattutto più concreta a livello realizzativo. I primi 8 minuti si chiudono sul 18-7 per le ospiti che dopo un quarto hanno quindi già un vantaggio in doppia cifra. Le nostre però non ci stanno, e mettono in campo una bella reazione stringendo le maglie in difesa e riuscendo di conseguenza a giocare più contropiedi. Il secondo quarto lo vinciamo noi 10-5, e all’intervallo siamo sotto di soli 6 punti (17-23), con progressi rispetto all’andata davvero notevoli. Il terzo quarto continuiamo a difendere bene ma facciamo più fatica a trovare il canestro: Garbagnate lo fà suo 9-4 ma siamo ancora in partita (21-32). Tanti errori al tiro purtroppo ci fanno perdere l’ultimo quarto in modo più netto (14-2) e il risultato finale si fissa sul 46 a 23 per Garbagnate. Brave le avversarie che confermano di essere ancora più avanti, soprattutto di essere più concrete al tiro. Brave però anche le nostre ragazze, che confermano grandi progressi e un efficacia sempre maggiore in difesa, restano in partita per buona parte della gara e comunque chiudono con un passivo che è migliore di quello dell’andata (-23 invece di -35).

Il giorno dopo è il turno della Gazzelle, che sempre al Centro Vismara ospitano le bimbe del Basket Melzo. Per la prima volta quest’anno in questa categoria, oltre ad atlete di Vismara e Tumminelli, sono presenti anche ragazzine del GSQ S.Ambrogio. A guidare la squadra la coppia di istruttrici Christine Toffetti e Camilla Tandoi.  La partita è molto gradevole e veloce, vinciamo noi per 4 tempi a 2 (10-0, 7-6, 2-6, 12-6, 8-1, 2-8 i risultati). Sono andate a segno quasi tutte le bimbe, che hanno messo in campo la consueta grinta ed intensità (cosa che sta diventando il marchio di fabbrica di questo gruppo).  

Al termine della partita ecco il “7° tempo”: merenda con la Nutella come protagonista principale assieme alle bambine dell’altra squadra, valide avversarie sul campo, ma (cosa da non dimenticare mai, anche quando saremo più grandi, ci saranno le classifiche e l’agonismo salità di intensità) compagne e amiche perchè condividono con noi la loro passione per questo sport. Cercheremo ove possibile di replicare questa iniziativa ad ogni partita casalinga

13. feb, 2018

Cedono di strettissima misura le Esordienti sul campo del Basket Trezzano: 20-18 per le padrone di casa il risultato finale. Prima partita del girone di ritorno, quindi prima possibilità della stagione di valutare in modo comparativo i progressi che si stanno facendo. Ebbene, all’andata la gara era finita 18-38 per le avversarie, che erano sembrate molto più avanti ed esperte. Tutt’altra musica invece in campo questo sabato, con le nostre ragazze che hanno giocato alla pari per tutta la partita con le brave avversarie, ribadendo canestro su canestro (e, soprattutto, come si evince dal basso punteggio, buona difesa a buona difesa) e arrivando a sfiorare la vittoria.

Tanta soddisfazione quindi per una crescita davvero evidente. Abbiamo sbagliato tanti canestri (come anche le avversarie) ma l’intensità che si è vista davvero ha poco a che vedere con quanto riuscivamo a far vedere a inizio anno. E a quest’età uno degli aspetti su cui è fondamentale migliorare affinchè i progressi siano solidi e continui è proprio la difesa. Dà li nascono tante cose: la reattività in generale, la capacità di essere solide e intense anche nei movimenti d’attacco, l’attenzione a rimbalzo, la possibilità di fare contropiede (e quindi avere più occasioni di tirare senza il difensore vicino) etc etc.

Il punteggio basso fà si che nessuna ragazzina questa volta abbia raggiunto la doppia cifra di punti segnati, ma meriti e buone cose sia in attacco che in difesa ben distribuiti tra tutte le ragazzine.

Per concludere, sul campo abbiamo perso la gara di un pelo, ma è stato un momento importante e positivo (e quindi vincente) nel percorso di miglioramento e crescita delle ragazze che stanno giocando in questo campionato: bravissime e avanti così verso i prossimi progressi!

6. feb, 2018

Terza vittoria consecutiva per le Esordienti, che battezzano la palestra di via San Paolino (casa del G.S.Q.S.Ambrogio) superando le ragazzine del GioSport Rho 72-18.

I parziali dei 4 tempi (18-4, 20-5, 8-9, 26-0) ci raccontano una bella partita delle nostre che hanno saputo mettere sui binari di una buona difesa e tanti contropiedi.

Da segnalare un’ottima reazione delle Rhodensi, che non hanno mai mollato e sono state capaci di aggiudicarsi il 3° quarto.

Quasi tutte a segno le nostre atlete, con Camilla (Soul Basket), Rebecca (S.Ambrogio), Ginevra e Adriana (Vismara) particolarmente prolifiche dal punto di vista realizzativo e che concludono la gara in doppia cifra di punti segnati.

Evideni progressi comunque da parte di tutte, ben visibili gara dopo gara. La cosa che ci piace di più è che abbiamo la sensazione che anche grazie a queste partite femminili molte ragazzine stiano proressivamente prendendo fiducia nelle loro capacità e stiano perdendo quella “timidezza” che magari ti prota in campo a rinunciare alla possibilità di tentare un tiro o una penetrazione a canestro. E qualche coach ci ha già confermato che vede le “fanciulle” più sicure di sè anche nei loro gruppi misti. Vedere questa fiducia crescere e “contagiare” tutte le ragazzine coinvolte nel progetto è il traguardo che tutti ci poniamo.

La prossima partita ci vedrà ospiti del Trezzano, squadra con cui abbiamo giocato la primissima partita di questa stagione e che ci superò nettamente nel risultato: sarà un’ottima occasione per verificare i nostri progressi. Stay tuned!

30. gen, 2018

7 giorni dopo la bella gara a Sesto San Giovanni contro la Rondinella le Esordienti del progetto BIMBAsket (ancora in un versione mix Vismara/Tumminelli/Soul Basket) si ripetono in casa della Milano Basket Stars.

Difesa intensa, tanta corsa e tanti contropiedi ci portano a vincere tutti e 4 i tempi: risultato finale 47-13 per noi.

Da segnalare che tutte le presenti giocano bene e si divertono, e rispetto alla scorsa partita cambiano le ragazzine che riescono a segnare molto (Giuliana in particolare sembrava avere un filo diretto con il canestro), segnale importante che ci lascia la convinzione che tutte hanno la possibilità di essere protagoniste e togliersi tante soddisfazioni.

Esordio nella categoria più grande anche per le “Gazzelle” Giada e Silvia che non si tirano indietro e riescono a dare un contibuto importante  e a segnare canestri, a conferma che all’occorrenza anche le più piccole possono divertirsi e giocare in questo campionato.

Partita caratterizzata da un sano agonismo ma anche sportività e correttezza da tutte le protagoniste, in un ambiente dove il tifo non è mancato ma sempre coi giusti modi: al fischio finale saluti di rito e bella foto di gruppo assieme alle simpatiche e brave avversarie (anche loro con in rosa diverse Gazzelle).

30. gen, 2018

Domenica 21 gennaio in via Pini viene a farci visita il forte Sanga, squadra composta in gran parte da nate nel 2007 che sta dominando il campionato vincendo nettamente con tutte le squadre. Un bel banco di prova per vedere a che punto sono le nostre bimbe (quasi tutte 2008 e 2009) .

La partita è divertente, intensa e veloce: tanti i tiri, tanti i contropiedi tante le belle giocate da entrambe le parti. Vince il Sanga che si aggiudica tre dei sei tempi (uno in modo netto, gli altri due deve sudarli molto di più), un tempo lo vinciamo noi e gli altri due finiscono in parità con qualche rammarico per alcuni tiri nel finale di tempo usciti davvero per un soffio.

Bene quindi: le bimbe confermano di essere capaci di grande grinta e ottima tecnica e di non aver nessuna paura a giocare anche contro avversarie più grandi  e di essere in grado di mettere in difficoltà chiunque. Segno che nei loro gruppi si allenano e vengono allenate bene e che compiono continui progressi: ci piace pensare che anche l’esperienza che fanno in queste partite femminili sia un aiuto a prendere fiducia e confidenza col gioco e quindi a questi miglioramenti (d’altronde si sà, per i bambini è un circolo: più ho fiducia e mi diverto più e meglio mi alleno, quindi più miglioro e di conseguenza aumenta fiducia, passione e divertimento).

Una menzione alla scatenata Matilde, che quasi subito si fà male al polso della mano forte, ma non dà forfait e continua fino alla fine (giocando poi anche il secondo tempino che le spetta) usando quasi solo la mano sinistra e riuscendo comunque ad essere incisiva e a segnare altri canestri!