3. apr, 2018

Marzo 2018: Esordienti e Libellule pre-pasquali

Ultimo weekend prima di Pasqua, le Gazzelle non giocano ma scendono in campo Esordienti e Libellule.

Sabato 24 marzo le Esordienti fanno visita al Giosport Rho. Avversarie già battute nella gara di andata che schierano un gruppo volitivo ma alle prime esperienze.

Le nostre ragazze sono concentrate e giocano un’ottima gara, difendendo bene e colpendo spesso con ottimi contropiedi. Vinciamo tutti e 4 i tempi per il 62-13 finale.

Tra le 10 ragazzine presenti (tutte a canestro), particolarmente prolifiche Camilla del Soul Basket che sfiora il “ventello” e Michela della Tummy che, pur essendo sotto età, và in doppia cifra lasciando il segno sia in attacco che in difesa.

Domenica 25 è il turno delle Libellule, che affrontano tra le mura amiche del Vismara la Geas Sesto San Giovanni. Le blasonate ospiti sono state le prime avversarie in assoluto di questo gruppo. All’andata, tranne il primissimo tempino (che per molte era il primissimo approccio con una partita) ci facemmo onore dando filo da torcere alle rossonere. Questa volta facciamo anche meglio, vincendo la gara 14-10, con 2 tempi vinti e 4 pareggiati, 39-29 il punteggio totale.

Tanti canestri per Irene della Tummy e Carla del Sant’Ambrogio (entrambe finiscono in doppia cifra!) ma ottime cose da parte di tutte.

 

Due parole in più a questo giro vogliamo spenderle proprio per le libelluline. Gruppo molto numeroso (19 nate nel 2009, 10 nate nel 2010, 9 nate nel 2011): 38 bimbe, di cui 18 hanno già giocato in almeno una delle 3 partite fin qui in programma, e dove le varie società aderenti contano tutte parecchie iscritte. Una dozzina (molte non hanno ancora potuto esordire per concomitanze delle gare maschili) almeno sono già molto avanti, e la presenza di 3 / 4 di loro ad ogni partita finora ha consentito di disputare gare equilibrate e spesso di uscire vittoriose, ma la cosa più importante è che queste prime partite vedono crescere e divertirsi anche le bimbe che magari stanno iniziando col minibasket nei corsi scolastici o che finora nei loro gruppi maschili non hanno ancora giocato o si sentivano un po’ intimidite. Il loro divertimento e i loro canestri saranno speriamo iniezioni di fiducia e stimolo a continuare e a dedicarsi con sempre più entusasmo a questo sport, e a consolidare la presenza femminile nei gruppi minibasket delle varie società aderenti.